Giornata mondiale senza tabacco

31 maggio 2018

La giornata mondiale senza tabacco è stata indetta per la prima volta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità nel 1988 e da allora è stata accolta con sempre maggiore interesse da parte dei governi, dalle organizzazioni sanitarie e dall’opinione pubblica. Lo scopo di questa giornata è quello di incoraggiare le persone ad astenersi per almeno 24 ore dal consumo di tabacco invitandole a smettere di fumare definitivamente. E’ anche l’occasione per fare un punto della situazione sulla diffusione del tabagismo nel mondo e per richiamare l’attenzione dell’opinione pubblica sulle conseguenze che esso ha sulla nostra salute e sull’intero pianeta.

Oltre a generare un effetto negativo sul sistema riproduttivo riducendo la fertilità, l’abitudine al fumo di tabacco, aumenta esponenzialmente il rischio di malattie respiratorie, cardiovascolari e oncologiche. Esso rappresenta una vera e propria minaccia per lo sviluppo delle Nazioni in tutto il mondo.
L’organizzazione Mondiale per la Sanità ha stimato che circa sei milioni di persone perdano la vita ogni anno a causa del fumo.
Combattere il tabagismo non solo può salvare vite umane e ridurre i problemi di salute ma serve a limitare anche l’impatto ambientale derivante dalla coltivazione, la produzione, il commercio e il consumo del tabacco.

Questa giornata vuole far capire che non sono solo i governi a dover intensificare gli sforzi per il controllo del consumo di tabacco, anche le singole persone devono contribuire a salvaguardare la propria salute e quella di chi gli sta attorno impegnandosi a non comprare e consumare prodotti a base di tabacco.

counter

ULTIME NOVITA'

30
marzo
2022
Attraverso il suo Calendario, la Farmacia divulga le Parole della Salute
In questi due anni di pandemia, la farmacia ha cambiato pelle. Non siamo stati ...
11
marzo
2022
CREDITO D'IMPOSTA PER GLI INVESTIMENTI PUBBLICITARI: ADESIONI ENTRO IL 31 MARZO
Le farmacie che nel corso del 2022 hanno giÓ realizzato o intendono realizzare ...
 

CON IL PATROCINIO DI: